icon

Intonaca&Coibenta

Premiscelato altamente coibentante a base di calce naturale con interni vetrosi cavi

intonaca-coibenta-cop

Descrizione

Intonaco premiscelato termoisolante a base di calci idrauliche naturali, inerti vetrosi cavi, silicati purissimi e fibre naturali per facilitarne l’applicazione anche per ingenti spessori. Le notevolissime doti di resistenza alla compressione, di traspirabilità ed inerzia al fuoco, ottenute con materiali naturali ed ecologici, lo rendono ideale sia in tutti gli interventi di isolamento nella “bioedilizia“ che in quelli di recupero e adeguamento alle nuove normative.

Modalità di impiego

Il degrado delle murature, degli intonaci e delle eventuali pitture o decorazioni è causato dalla risalita dell’acqua per capillarità nei materiali di costruzione: un fenomeno che interessa l’edilizia civile in genere e gran parte del nostro patrimonio immobiliare. Anche in tempi remoti tale fenomeno era ampiamente conosciuto, ma considerato dai costruttori quasi ineludibile dalla struttura stessa. L’umidità ascendente è causata dalla presenza d’acqua nel terreno e dalla capillarità dei materiali di costruzione; si manifesta soprattutto con la comparsa di macchie alla base della muratura, con sgretolamento delle tinteggiature, con distacco degli intonaci o di frammenti del materiale di costruzione (pietre, mattoni, ecc.). I canali microscopici dei capillari, a causa della poca tensione superficiale, permettono la risalita dell’acqua che, in caso di presenza di sali disciolti nel terreno o nei materiali di costruzione, si estende ulteriormente verso l’alto. Oltre ai danni estetici, l’umidità ascendente aumenta la dispersione del calore dall’interno dell’edificio verso l’esterno e favorisce inoltre l’aumento dell’umidità relativa interna, provocando problemi igienici ed ambientali.

Utilizzo

Il sistema di isolamento termico che si ottiene con il TRH888 contribuisce a risolvere brillantemente tutte le problematiche legate ai costi per il riscaldamento e il raffrescamento degli edifici, riducendo notevolmente le spese relative. Le particolari doti ignifughe e la facilità di applicazione lo rendono ottimale, oltre all’utilizzo classico del rivestimento a cappotto esterno, anche per quello “INVERSO” per le pareti interne. Tale soluzione permette di risolvere efficacemente tutte le problematiche di isolamento degli edifici “faccia a vista” e quelle degli edifici condominiali in mancanza dei consensi assembleari necessari. Risolve inoltre tutte le problematiche legate ai ponti termici e conseguente eliminazione della formazione di muschi funghi e/o licheni.

Consumi

Con un sacco da 11kg si realizzano oltre due metri quadri di intonaco coibentante di un centimetro di spessore.

Vantaggi

Elevato risparmio energetico garantito in tutte le stagioni. Risolve brillantemente tutte le probematiche di coibentazione. Nessuna alterazione ai raggi UV. Massima durata nel tempo. Eccezionali doti di versatilità.

Caratteristiche e precauzioni

Durante la preparazione ventilare le zone di lavoro proteggendo le vie respiratorie con apposite mascherine antipolvere. In caso di contatto accidentale con gli occhi lavare abbondantemente con acqua pulita.

Promuovi Tecnored